vendere online

5 tips per gestire al meglio il vostro tempo

Quando si sceglie di intraprendere una nuova attività, non sempre è facile gestire il proprio tempo e organizzare le molteplici attività da svolgere: se non si pianifica bene tutto il lavoro da fare, c’è il rischio di cadere in una impasse e di impiegare tempi ben più lunghi per uscirne.

Naturalmente ognuno di noi ha delle tempistiche e delle modalità differenti per strutturare i propri compiti, ma è comunque possibile stilare un breve elenco di accorgimenti che si possono prendere in considerazione, attuabili da tutti e utili per ottimizzare al meglio le ore della giornata. Sembrano essere sempre poche e a volte si ha l’impressione che siano poco produttive, ma grazie a questi semplici consigli potreste ottenere dei grandi benefici sul lavoro.

1. Fissate gli obiettivi

Prima di iniziare una qualsiasi attività lavorativa, cercate di capire qual è lo scopo primario che vi spinge a volerla realizzare, ma soprattutto se ce n’è più d’uno. Preso atto che se si tratta di un’attività commerciale si punta al guadagno, la teoria che business is business potrebbe risultare riduttiva; non è insolito, infatti, che accanto alla fonte di reddito si vogliano perseguire altri obiettivi.

Pensiamo, per esempio, al caso di un’attività basata sulla vendita di giacche, giubbotti e simili, per la quale si potrebbe scegliere di diversificare i prodotti il più possibile, rimanendo, però, nell’ambito del cruelty free: verrebbero proposti, dunque, solo giubbotti con imbottiture sintetiche e giacche in ecopelle, e pertanto l’obiettivo è di guadagnare, certamente, ma di farlo solo a determinate condizioni. Viene da sé che per improntare un’attività del genere occorrerebbe studiare tutta una serie di diversi modi di agire per il raggiungimento di più obiettivi contemporaneamente. Più questi sono molteplici e diversificati e diverso sarà anche il modus operandi che porterà alla loro realizzazione. Proprio per questo, dunque, è importante averli ben chiari fin da subito: per quanto si possa sempre correggere il tiro in un secondo momento, dare un’identità al vostro e-commerce anche nella fase più embrionale vi permetterà di risparmiare tempo prezioso in futuro.

Fissa degli obiettivi per risparmiare tempo preziosoFissa degli obiettivi per risparmiare tempo prezioso

2. Non rimandate il da farsi

Quante volte durante il giorno ci capita di dire “lo faccio domani”?! Niente di più sbagliato! Se perdere tempo prezioso è ciò che più vi terrorizza, non rimandate mai a domani il lavoro che potete fare oggi. Rischiate di entrare in un circolo vizioso che, oltre a farvi sperperare potenziali ore proficue, vi porterà a vivere la vostra attività con l’ansia di chi si trova con l’acqua alla gola ed è costretto a sistemare tutto insieme, più velocemente, e quindi, con ogni probabilità, in maniera meno accurata. Perdere tempo utile significa perdere anche quella precisione che invece è fondamentale per il successo del vostro e-commerce.

Se non sapete come organizzarvi e vi manca quel senso pratico nell’autogestirvi, può essere utilissimo ricorrere alla suddivisione scritta dei compiti che dovete adempiere: appuntare una to do list, una lista delle cose da fare, è il primo passo per poterle avere tutte davanti agli occhi e organizzarle nel migliore dei modi.

3. Dividete il lavoro per step

Si tratta di calendarizzare l’insieme delle attività da portare a termine, affinché possiate lavorare con maggiore precisione cercando di rispettare i tempi che vi siete prefissati: quello di suddividere per fasi la mole di lavoro è una buona pratica se volete provare a mantenere una tabella di marcia senza subire battute d’arresto. Procedete per gradi con la consapevolezza che avere delle scadenze vi aiuterà a lavorare in maniera più celere e fruttuosa.

Carta e penna alla mano, allora… o, se preferite, aprite fogli di appunti sul vostro pc! Non importa il mezzo: ciò che conta è che abbiate sempre davanti agli occhi, nero su bianco, tutto quello che vi occorre per ottimizzare le ore a vostra disposizione.

Dividi il lavoro per step per lavorare in maniera fruttuosa

4. Stabilite le priorità

Dopo aver schematizzato le fasi lavorative che intendete sviluppare nel tempo, dovete stabilire quali sono le priorità, e da esse partire per poi occuparvi del resto. La struttura ad albero è sempre un’immagine esemplificativa di come potreste gestire le procedure di messa a punto del vostro e-commerce: nel processo di elaborazione della sua conformazione, infatti, non tutto ha la stessa importanza nell’immediato, ma ci saranno delle azioni da svolgere prima. Tenete sempre a mente il principio di Pareto (comunemente conosciuto come la regola dell’80/20), secondo il quale l’80% dei risultati si raggiunge con il 20% degli sforzi: viene da sé che, stando a quanto formulato in questa legge, la maggior parte degli obiettivi si raggiunge con la selezione di pochi compiti da portare a termine. In un primo memento selezionate, dunque, le cose realmente importanti per avviare il vostro sistema di e-commerce, e su di esse concentratevi per non perdere tempo in attività collaterali che si possono svolgere in altri momenti.

Per esempio, dovrà essere vostra premura inserire in un primo momento le specifiche dei prodotti che intendete proporre ai clienti, per poi passare alla sistemazione delle fotografie e delle descrizioni testuali; successivamente, in un’altra fase sarà opportuno capire come attuare le spedizioni e solo dopo mettere a punto un sistema efficace di richiesta del feedback.

Ovviamente tutto l’insieme che ne verrà fuori sarà nella sua totalità importante e determinante per il vostro negozio, ma la visione totale deve essere la risultante di tante operazioni frammentate e curate con i dovuti tempi nella loro singolare funzionalità.

5. Prendete nota del tempo

Infine, così come appuntate la lista delle attività da svolgere, sarebbe buona norma prendere nota della quantità di tempo impiegata per svolgere un determinato compito. Ciò vi consentirà di capire meglio come state affrontando il vostro nuovo modo di organizzare le ore lavorative, di compiacervi dei vostri punti di merito e dei traguardi raggiunti, ma soprattutto di valutare dove dovete intervenire per migliorare ulteriormente.

Utilizzare il tempo in maniera consapevole e ragionata, infatti, non è semplice né scontato, ma non è impossibile né impensabile. Anche se nell’arco di una giornata le potenziali distrazioni sono molte ed è frequente lasciarsi andare a facili lassismi, vincere la pigrizia e il timore di non essere in grado di cadenzare i compiti è possibile e potrebbe rivelarsi più semplice di quanto voi stessi abbiate mai pensato.

Che aspettate allora?! Basta perdere tempo… munitevi di carta e penna e cominciate subito!

12 February 2018

Aumenta le tue vendite online attraverso il sistema smart di Vidra!

Inizia ora