🇮🇹(COVID19) Vidra aderisce all'iniziativa Solidarietà Digitale del Ministero dell'Innovazione - Abbonamento gratuito per 3 mesi

4 Best Practice per Attirare Clienti nel tuo Negozio del Domani

Simone Velocci 4 giugno 2020

La quarantena dovuta alla recente emergenza sanitaria è ormai passata e adesso si può tornare alla normalità, rispettando le dovute precauzioni e le norme sanitarie.

Si possono recuperare la maggior parte delle abitudini che avevamo prima del lockdown, come ad esempio: fare una passeggiata nei negozi, guardare i prodotti con i nostri occhi e scegliere quello che andremo ad acquistare.

Covid-19 ha determinato un grande cambiamento nelle nostre abitudini. Molte attività che prima facevamo quotidianamente, oggi sono state adattate alla presenza dei dispositivi di protezione individuale.
Dobbiamo prepararci a vivere una “nuova normalità”.
Questo processo sarà lungo e tutti insieme dovremo dare il nostro contributo rispettando il distanziamento sociale, l’utilizzo di guanti e mascherine in luoghi pubblici ed avendo una buona dose di rispetto e buon senso per noi stessi ed il prossimo.

Queste precauzioni si rivolgono in particolar modo ai consumatori, per i retailer ed i piccoli imprenditori ci sono alcuni accorgimenti in più che dovranno rispettare per permettere ai clienti di fare acquisti minimizzando i rischi per la loro salute.

Vuoi conoscere questi accorgimenti di cui ti parlo e le soluzioni ad alcuni problemi che potresti trovarti ad affrontare?
Continua a leggere e presto ti darò 5 best practice che ti permetteranno di attirare clienti nel tuo negozio in totale sicurezza.

La Nuova Normalità per i Retailer: Novità, Problemi e 4 Best Practice da Seguire

come attirare clienti nel tuo negozio del domani

Per molti retailer e proprietari di piccole attività la quarantena è stata la spinta per approcciarsi al mondo degli acquisti online, così per continuare a vendere i loro prodotti hanno deciso di aprire il loro ecommerce riuscendo ad ottenere ottimi risultati, soprattutto per i settori Alimentari e Salute & Bellezza.
Se vuoi saperne di più sulla crescita degli ecommerce in Italia nei primi mesi del 2020 leggi questo nostro articolo a riguardo.

Adesso è arrivato il momento di tornare a vendere anche all'interno del tuo store fisico!

Dall’inizio del mese scorso fino a questi primi giorni di giugno il Governo ha gradualmente permesso la riapertura delle varie tipologie di attività commerciali, le quali dovranno rispettare le nuove norme sanitarie e per chi non le rispettasse sono previste multe salate ed altri tipi di provvedimenti.

Adesso ti presenterò 5 best practice che dovrai seguire per attirare clienti nel tuo negozio fisico nel rispetto delle ultime normative sanitarie.

1. Regola numero uno: igienizzazione e sicurezza all’interno dei locali

best practice acquisti in sicurezza per i clienti

Anche se la quarantena è finita ci sono precauzioni come il distanziamento sociale e l’obbligo di indossare la mascherina che dovremo rispettare ancora per molto tempo, in particolar modo all’interno delle attività locali.

I retailer come te dovranno mettere a disposizione del personale guanti e mascherine. Inoltre dovrai limitare la presenza dei dipendenti e assegnare ad ognuno di loro una specifica zona del negozio per garantire il distanziamento sociale ad ognuno di loro.

Cosa devi fare per la sicurezza del cliente?

  • Installa barriere in plexiglass sui banconi per proteggere il cassiere ed il cliente al momento del pagamento.
  • Incarica un addetto alla sicurezza o del personale di occuparsi della rilevazione della temperatura corporea per i clienti che entrano nel tuo negozio.
  • Colloca dei dispenser di igienizzante per le mani all’entrata ed anche all’interno del tuo locale commerciale.
    Se la tua attività si occupa della vendita di cibo e altri articoli alimentari faresti bene a distribuire guanti usa e getta ai clienti per proteggere i tuoi prodotti dal contatto con le mani di persone diverse.
  • Sanifica e igienizza le superfici del tuo negozio, in particolare quelle utili al cliente per completare il suo processo di acquisto.
  • Per evitare di far attendere a lungo i tuoi clienti in coda fuori dal tuo store potresti organizzare un servizio di prenotazione o appuntamenti in modo da gestire un certo numero di clienti alla volta: ognuno di loro verrà nell’orario concordato con te telefonicamente (potresti occuparti delle prenotazioni anche tramite mail o messaggi, ma ti consiglio di farlo telefonicamente per un fattore di chiarezza e rapidità).
    Ricordati di distanziare di qualche minuti i vari appuntamenti in modo da assistere ogni cliente per il giusto tempo necessario.
  • Un altro interessante servizio che dovresti applicare al tuo business è il Click & Collect: i clienti acquistano la merce dal tuo ecommerce online e successivamente vengono a ritirarla comodamente in negozio. Anche con questo metodo potresti evitare code e affollamento nella tua attività commerciale.
    Questo servizio è molto utilizzato dagli ecommerce di prossimità, se vuoi saperne di più su questo canale di vendita leggi il nostro articolo a riguardo.

Bene, queste sono delle ottime soluzioni per tornare a vendere all’interno del tuo store fisico in totale sicurezza per te, il tuo staff e la tua clientela.

Adesso però si presenta un problema che non può assolutamente essere ignorato: il corretto smaltimento delle mascherine e dei guanti.
Questi dispositivi di protezione non possono essere gettati come un normale pezzo di carta, devono essere smaltiti correttamente perchè sono classificati come rifiuti speciali, in quanto vengono a contatto con i liquidi corporei (es. saliva) delle persone che li utilizzano.
Dovrai fare attenzione a questa importante questione: informati sulle aziende nella tua zona che si occupano dello smaltimento di questo tipo di rifiuti prima di aprire il tuo locale al pubblico.

Ora che ti sei occupato di rendere il tuo locale sicuro e igienizzato, cosa dovresti fare?

Comunica il tuo impegno ai clienti!
Devi informare chiunque voglia venire a fare acquisti nel tuo negozio che nel tuo negozio sono rispettate tutte le norme sanitarie in vigore.

Ti stai chiedendo come comunicare questo messaggio alla tua clientela?

In questo caso i social network sono la piattaforma adatta: crea una serie di foto, o ancora meglio un video di pochi minuti, dove mostri: le modalità di sanificazione e igienizzazione del tuo negozio;  dispositivi di protezione che hai messo a disposizione del personale e dei clienti; le modalità di gestione della coda ed i servizi che hai aggiunto al tuo business (es. Click & Collect).
Per fare tutto questo avrai bisogno un solo strumento: il tuo smartphone con la giusta applicazione per editare video (es. YouCut). Non devi creare un video con effetti speciali, la semplicità e la chiarezza sono le caratteristiche essenziali per la comunicazione con la clientela.

Non sottovalutare la potenza dei social network, leggi questo articolo e scopri come utilizzare Instagram per attirare clienti ed aumentare le vendite.

Oltre ai social network comunica questo importante messaggio sul sito del tuo ecommerce e attraverso messaggi ed email alla tua clientela di fiducia.

2. Reinventa e promuovi

best practice promozioni e offerte stagionali per attirare clienti

I consumatori hanno cambiato le loro preferenze di acquisto e le loro necessità si sono spostate verso altri prodotti, soprattutto verso prodotti alimentari, per salute (in particolare vitamine e integratori), prodotti per l'igiene personale e tecnologia.

Sei un retailer ma la tua attività commerciale non si occupa delle vendita di queste categorie di prodotti?

Nessun problema! Reinventa i tuoi prodotti e punta sulle funzionalità alternative in cui potrebbero essere impiegati per soddisfare le attuali necessità dei consumatori.

Facciamo un esempio ed immaginiamo che tu sia proprietario di un negozio di abbigliamento.
Questo settore ha subito una brusca frenata a causa della pandemia che ci ha colpiti ed ora ha bisogno di rialzarsi!

Come puoi reinventare le tua merce ad un utilizzo alternativo?

Il punto di partenza per questo processo sono le necessità dei consumatori: di cosa hanno bisogno?
La maggior parte di loro sta lavorando in modalità smart working da casa ed alcuni di loro continueranno così ancora per qualche mese.

Cosa puoi fare per rendere il loro lavoro più “comodo”? Potresti rifornire il tuo inventario, oppure, se sei un artigiano, creare dei nuovi prodotti pensati per essere indossati in casa, e in vista dell’estate potresti pensare ad un abbigliamento leggero per restare freschi anche durante le giornate più calde.

Per reinventare i tuoi prodotti non devi avere limiti alla fantasia, come ha fatto IKEA che ha creato delle pubblicità per i loro prodotti come coperte, divani, tavolini e articoli per bambini sotto forma di “istruzioni per creare fortezze con i cuscini” rivolte ai più piccoli.

Ecco un esempio:

esempio ikea per reinventare prodotti

Adesso devi pensare a come attirare i clienti attraverso promozioni ed offerte mirate per i nuovi e per quelli abituali.

Ti stai chiedendo come mettere in atto queste strategie ?

Inizia costruendo una campagna di email marketing e offri ai tuoi clienti abituali iscritti alla tua newsletter uno sconto sugli ordini che superano un certo importo. Ti consiglio questo tipo di promozione perché le preferenze dei consumatori si sono spostate verso l’acquisto di prodotti in grandi quantità, ad esempio chi fa la spesa online acquista molti prodotti a lunga conservazione e generi alimentari; altri tendono ad acquistare più prodotti in uno stesso ordine.

In questo articolo imparerai la giusta strategia e gli strumenti da utilizzare per una campagna di email marketing.

Per i nuovi clienti mira a promozioni speciali basate sulle festività e sugli eventi che ci saranno nel corso dell’anno, ad esempio potresti proporre delle promozioni sull’acquisto di prodotti estivi (es. abbigliamento estivo, ma anche gelati oppure creme solari) per l’arrivo dell’estate, segnato dal solstizio del 20 giugno.
Altri eventi da prendere in considerazione sono il rientro a scuola ed i grandi saldi del Black Friday (27 novembre).

3. Pagamenti contactless

best practice pagamenti contactless sicuri

Siamo quasi arrivati alla fine, ecco la mia terza best practice per te!

Tra qualche anno probabilmente la moneta cartacea cadrà in disuso. Già oggi in molti utilizzano carte di credito, prepagate o di debito per fare acquisti sia online che nei negozi fisici, c’è addirittura chi paga il caffè con la carta!

Perché la carta di credito si sta imponendo sulla carta moneta?

Comodità, tracciabilità e sicurezza.

E i retailer, come anche i piccoli imprenditori, devono essere pronti a questo cambiamento ed iniziare ad evolversi già da oggi con l’installazione del POS (Point Of Sale) all’interno dei negozi fisici per accettare i pagamenti con carta o bancomat.
Il pagamento avviene in un attimo ed i soldi si sposteranno dal conto corrente del cliente al tuo, in totale sicurezza per entrambi.

4. Una vetrina cattura-clienti

best practice vetrina negozio attira clienti

Finalmente possiamo tornare a passeggiare per le strade delle nostre città (sempre con le dovute precauzioni: mascherine e guanti!), e possiamo tornare a stupirci davanti alle vetrine dei negozi!

Le vetrine del tuo negozio sono la prima cosa che i clienti vedono. Se riesci a stupire e ad incuriosire i passanti, questi decideranno di entrare diventando dei potenziali acquirenti.

Impegnati ad allestire vetrine accattivanti ed aggiorna la loro composizione almeno una volta a settimana oppure due volte al mese, per spingere i clienti a tornare a fare visita al tuo store.

Un altro consiglio per la tua vetrina: rendila accogliente e prova a comunicare un messaggio di speranza e coraggio.
Tutti noi, durante la pandemia Covid-19 abbiamo passato un periodo di paura e di stress, adesso abbiamo bisogno di farci coraggio l’uno con l’altro.
Sii accogliente nell’allestimento della tua vetrina ed anche nella comunicazione con i clienti all’interno del tuo negozio.

Ti ho mostrato 4 best practice per “aggiornare” il tuo negozio, adesso sei pronto ad attirare e accogliere clienti nel tuo negozio fisico, dopo la lunga chiusura determinata dall’emergenza sanitaria.

Ma non è finita qui! Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere nuovi aggiornamenti e strategie vincenti, non solo per il tuo negozio fisico, ma anche per il tuo ecommerce!

Cosa? Non hai ancora il tuo ecommerce? Affidati a Vidra per usufruire dei 3 mesi di prova gratuita per aprirlo adesso in modo semplice e con tutta l'assistenza e le nostre conoscenze.

Prova Vidra e vedrai la differenza.

Registrati subito o contattaci