🇮🇹(COVID19) Vidra aderisce all'iniziativa Solidarietà Digitale del Ministero dell'Innovazione - Abbonamento gratuito per 3 mesi

5 Trend per Ecommerce da Seguire nella Fase Post-Coronavirus

Simone Velocci 19 maggio 2020

Vuoi conoscere quali sono i trend da seguire per aprire un nuovo ecommerce nella fase post-coronavirus?

Oppure hai già il tuo negozio online e vuoi informarti sui cambiamenti delle abitudini dei clienti determinati dalla recente pandemia?

Bene, sei nel posto giusto! In questo articolo ti mostrerò quali trend seguire per costruire e rendere competitivo il tuo ecommerce durante la ‘fase due’ di questa emergenza sanitaria.

Mettiti comodo ed iniziamo!

Come sono cambiate le nostre abitudini?

trend ecommerce cambiamento delle abitudini

Il coronavirus ha davvero cambiato il mondo?

In realtà ha soltanto accelerato alcuni cambiamenti che erano giá in atto da qualche anno.

In particolare sono cambiate in pochissimo tempo ed in maniera radicale le nostre abitudini di acquisto.

Facciamo un esempio per mettere bene a fuoco cosa è successo in questi ultimi mesi.

Prima dell’emergenza sanitaria eravamo soliti fare la spesa almeno due volte alla settimana comprando soltanto quelle poche cose che mancavano nella nostra dispensa.

Durante la quarantena e ancora oggi, per rispettare le normative di distanziamento e ridurre i rischi, andiamo a fare la spesa al massimo una volta alla settimana e compriamo grandi scorte di prodotti, in particolare alimentari e per l’igiene.

Se prima facevamo shopping per necessità e per fare un giro nei supermercati, adesso facciamo spesa selezionando con attenzione ciò di cui abbiamo bisogno.

Il boom degli ecommerce

boom degli ecommerce lockdown 2020

Secondo i dati pubblicati dall’Istat sul commercio nel primo trimestre dell’anno in Italia, possiamo osservare nel mese di marzo una crescita degli scambi tramite ecommerce (+ 20,7%) e di conseguenza un forte calo delle vendite nei piccoli negozi al dettaglio (- 55,7%), rispetto al mese precedente (febbraio).

Questi andamenti sono giustificati dalle normative di distanziamento sociale e di limitazione agli spostamenti adottate per contenere l’espansione del Covid-19.

In molti per evitare di uscire da casa hanno preferito fare la spesa online sui siti dei grandi supermercati o negli ecommerce delle attività locali che garantivano la spedizione in pochi giorni e rispettavano le nuove norme igienico-sanitarie.

Aprire un ecommerce oggi è la mossa giusta

perché aprire un ecommerce oggi

Adesso ti starai chiedendo: perché il momento giusto è proprio questo?

Ottima domanda!

Devi sapere che fino a poco tempo fa non tutti avevano la stessa fiducia verso gli ecommerce e gli acquisti online.

In particolare la generazione dei Boomer (persone di 55 - 75 anni) e la Generazione X (40 - 55 anni) abituate all’acquisto nei negozi fisici non vedevano di buon occhio questa nuova modalità per comprare i prodotti di cui avevano bisogno.

La loro diffidenza nasce dalla paura delle possibili truffe e dal furto di dati delle carte di credito utilizzate per completare gli acquisti.

Durante la quarantena, dato che la maggior parte dei negozi al dettaglio erano stati chiusi, i diffidenti hanno dovuto usufruire degli ecommerce per comprare quei prodotti che non potevano andare ad acquistare fisicamente nel loro negozio di fiducia.

In base ai dati positivi sugli acquisti che sono stati fatti online dall’inizio della pandemia ad oggi, possiamo affermare che in molti hanno avuto un’esperienza positiva e soddisfacente.

Questo significa che continueranno a fare acquisti online anche al termine dell’emergenza sanitaria.

5 Trend da Seguire per Cavalcare la Fase Due

trend ecommerce da seguire nella fase due

1. Direct to Consumer Marketing

Ti stai chiedendo cosa sono, giusto?
Te lo spiego io, seguimi!

Il Direct to Consumer (tradotto letteralmente ‘Direttamente al Consumatore’) è una forma di ecommerce dove i tuoi prodotti vengono venduti direttamente al cliente, senza la partecipazione di rivenditori o altri intermediari allo scambio.

Durante il lockdown i DTC ecommerce hanno avuto una crescita incredibile!

Ti faccio un esempio per farti capire meglio di che tipo di crescita parlo.

Per molti durante la quarantena è stato difficile riuscire a trovare un pacco di carta igienica sugli scaffali dei supermercati perché chi era arrivato prima ne aveva fatto scorta.

Cos'ha fatto chi era rimasto a mani vuote?

Ovviamente non è corso a rubare rotoli di carta igienica dal carrello di qualche malcapitato!

Ha preso il suo telefono (o computer) e ha cercato su Google un negozio online che vendesse il prodotto che stava cercando.

Qualcuno sarà finito sull’ecommerce di No.2 Toilet Paper che a partire da marzo ha avuto un aumento delle vendite del 225%; oppure sul sito Peach, un altro negozio specializzato nella vendita di carta igienica online che ha visto il 279% di nuovi clienti nelle sole prime due settimane di marzo rispetto alle due settimane precedenti.

Ecco il motivo per cui decidere di aprire un ecommerce della tua attivitá locale ed occuparti della vendita dei tuoi articoli senza l’intermediazione di un rivenditore.

Vidra è il servizio che puoi scegliere per costruire il tuo negozio online sul modello del Direct-To-Consumer marketing che ti permetterà di aumentare le vendite!

2. Parola d’Ordine: Ecosostenibilà

Grazie alle limitazioni degli spostamenti imposte durante la quarantena abbiamo osservato la natura rinascere in libertà ed il mondo respirare finalmente un po’ di aria pulita.

Infatti, la diminuzione del traffico ha determinato un importante calo delle emissioni nocive di CO2 ed un conseguente miglioramento della qualità dell’aria che respiriamo.

Questo è il momento giusto per diminuire il nostro inquinamento!

Dobbiamo cambiare e dobbiamo proteggere l’ambiente partendo dalle piccole azioni.

Cosa puoi fare per continuare a soddisfare i tuoi clienti diminuendo l’impatto ambientale della tua attività?

Scegliere di utilizzare confezioni ecosostenibili ricavate da materiali riciclati è un’ottimo punto di partenza!

I tuoi clienti apprezzeranno l’impegno che hai preso per rispettare la natura, inoltre saranno felici di acquistare prodotti venduti con incarti ecosostenibili perché sentiranno che il loro acquisto ha un minor impatto ambientale rispetto allo stesso prodotto che potrebbero acquistare da un’altra attivitá.

Leggi anche questi consigli per migliorare la presentazione della confezione e stupire i tuoi clienti.

3. Costruisci una Vetrina Accattivante Per i Tuoi Prodotti

costruisci la tua vetrina con i trend per ecommerce

Durante il lockdown non potevamo recarci fisicamente nei negozi per osservare e provare i prodotti che desideravamo comprare.

Anche se adesso possiamo uscire e tornare a fare acquisti all’interno dei negozi, molti preferiranno continuare a comprare online: chi per comodità, chi per evitare di uscire fuori casa per acquisti che non sono di primaria necessità.

Ecco qualche consiglio per costruire una vetrina online che faccia vendere i tuoi prodotti:

4. Migliora la Customer Journey

È importante che per il cliente l’esperienza di acquisto sul tuo ecommerce sia semplice ed intuitiva a partire dalla selezione dei prodotti nel catalogo, all’aggiunta del prodotto nel carrello fino al pagamento.

Chi acquista nel tuo negozio online deve sentirsi al sicuro e guidato durante tutto il percorso d’acquisto.

Non devi dare nulla per scontato, devi curare ogni piccolo dettaglio.

Essere sempre chiaro e trasparente ti permette di guadagnare la fiducia della tua clientela che ripagherà questo trattamento riservatogli consigliando agli amici e ai parenti di scegliere la tua attività per acquistare la tipologia di prodotti che vendi.

Non dimenticare che chi acquista online vuole sentirsi tutelato sui pagamenti e sulla possibilità di chiedere un rimborso se non dovesse essere soddisfatto dell’acquisto, quindi:

  • Utilizza metodi di pagamento sicuri come PayPal, riconosciuto a livello mondiale come il più sicuro per i pagamenti online.
  • Offri politiche di reso e di rimborso chiare e precise per evitare incomprensioni e insoddisfazione. Ti consiglio di leggere questo articolo per scrivere la politica di reso del tuo ecommerce.
  • Garantisci assistenza in ogni momento. In alcuni siti possiamo trovare (di solito, in basso a destra) degli assistenti digitali che ci ‘salutano’ con una piccola finestra di messaggio dove ci ricordano di essere a nostra disposizione per qualsiasi domanda.

Vi propongo come esempio il nostro assistente digitale, sempre pronto ad aiutarvi durante la navigazione sul nostro sito tramite dispositivi mobile.

trend ecommerce assistente digitale vidra

5. Ambient Wellness e Accoglienza

Eccoci arrivati all’ultimo punto, manca poco!

Siamo rimasti confinati nelle nostre case per circa due mesi e adesso che possiamo uscire (prendendo tutte le precauzioni necessarie!) non vediamo l’ora di tornare a socializzare con le persone!

Nel tuo negozio fisico puoi offrire un servizio di acquisto online e ritiro in negozio per evitare code e assembramenti di persone all’interno del tuo negozio.

Se hai un'attività locale e vorresti aprire il tuo negozio online per raggiungere nuovi clienti ti consiglio questi 4 semplici step da seguire per aprire il tuo primo ecommerce in pochissimo tempo!

In questo periodo le persone faranno molta attenzione alla pulizia dei locali, quindi sarà molto importante igienizzare e sanificare le superfici del tuo negozio.

In particolare se hai una gioielleria, bigiotteria o un negozio di abbigliamento dovrai pulire e sanificare i tuoi prodotti dopo che ogni cliente li avrà provati.

Segnala e mostra alla tua clientela le modalità con cui ti impegni a rispettare le nuove norme igienico-sanitarie all’interno dei tuoi locali.

Se non hai ancora trovato un modo per mettere in pratica questi importanti accorgimenti affrettati a trovarli prima di riaprire il tuo negozio.

Non dimenticare di accogliere i clienti e metterli a proprio agio, scambia una chiacchiera con loro e sorridi! Sarà importante trasmettere positività e allegria dopo questo periodo di forte stress e paura.

Eccoci arrivati alla fine di questo blogpost, adesso conosci i trend da tenere d’occhio per rendere competitivo il tuo ecommerce nel periodo post-coronavirus.

Non farti sfuggire l’occasione di provare gratuitamente i servizi offerti da Vidra per dare una scossa al tuo business!

Resta aggiornato sui trend e sulle nuove strategie del mercato per gli ecommerce: iscriviti alla nostra newsletter e non ne perderai nemmeno uno!

Prova Vidra e vedrai la differenza.

Registrati subito o contattaci