Glossario per eCommerce: terminologia web e marketing per retailer

Simone Velocci 17 settembre 2020

Ogni giorno ci imbattiamo in nuove terminologie e acronimi di cui non conosciamo il significato. Molti di questi sono stati coniati negli ultimi anni, cioè da quando il mercato del commercio digitale ha iniziato la sua espansione con la nascita degli ecommerce e dei social network.

Con il nostro glossario per retailer e piccoli imprenditori digitali imparerai il significato dei termini web e marketing più utilizzati che ti saranno utili per comprendere meglio i blog post sul tema ecommerce, sia in italiano che in inglese.

Above The Fold

In termini di Web Design si definisce Above the Fold la parte di homepage di un sito web che l’utente visualizza prima di scendere giù su quella determinata pagina.
Questa parte della homepage è fondamentale per catturare l’attenzione dell’utente, quindi dovrai inserire un contenuto interessante e accattivante che lo spinga a continuare la navigazione sul tuo sito.
Evita di inserire Call To Action (non sai cos'è? Continua a leggere l’articolo e lo scoprirai), piuttosto inserisci immagini o video dei tuoi prodotti con un bottone o un link collegato alla pagina del prodotto dove l’utente potrà avere più informazioni.

Acquisition

Con questo termine ci si riferisce alla conquista di un nuovo cliente.
L’acquisition è un parametro fondamentale da tenere sotto controllo durante le campagne di customer acquisition che hanno come obiettivo proprio quello di catturare nuovi clienti attraverso diverse strategie di marketing: omaggi, concorsi, offerte riservate ai nuovi clienti, promozioni, etc.

Affiliate Marketing

Alcuni ecommerce (come ad esempio Amazon) hanno un programma di affiliazione con ricompense. Gli utenti affiliati hanno la possibilità di pubblicizzare i prodotti dell'ecommerce attraverso banner o link personalizzati. Se gli utenti acquistano il prodotto cliccando sul banner (o link) permettono agli utenti affiliati di guadagnare una commissione per ogni acquisto o iscrizione in base al tipo di accordo tra il negozio online e l’affiliato.

Alt Tag

Attributo del linguaggio HTML, ha un ruolo importante per l'ottimizzazione SEO del tuo sito web.
L’alt tag associa ai contenuti non testuali (immagini e video) una descrizione testuale utile ai motori di ricerca per valutare l’ottimizzazione SEO del contenuto all’interno della pagina web.

B2B

Acronimo inglese di “Business to Business”.
Utilizzato per indicare interazioni e transazioni commerciali tra un’azienda e i suoi fornitori o tra un’azienda e altre aziende dello stesso settore.

B2C

Acronimo inglese di Business to Consumer.
Utilizzato per indicare gli scambi commerciali tra un’impresa che vende e il consumatore che acquista il prodotto finale.

Cookie

cosa sono i cookies dei siti web e come funzionano

Ogni volta che apriamo un sito ci appare un pop-up dove ci viene chiesto di autorizzare i cookies, ma cosa sono?
Un cookie è un file (cookie.txt) nel quale vengono raccolti dati sulle azioni che l’utente compie all’interno di un sito. Questo file viene utilizzato dai browser per creare un’esperienza personalizzata e su misura in base all’utente che visita la pagina web. Un esempio di cookie è la compilazione automatica del campo dell'e mail quando facciamo una procedura di login su una pagina già visitata che ha raccolto questo dato.

CRM

Acronimo di Customer Relationship Management.
È una strategia di business che si occupa di analizzare e gestire il rapporto tra il brand e il pubblico di utenti già acquisiti e nuovi potenziali clienti. Vengono raccolte informazioni sulla soddisfazione della clientela, sui bisogni e le necessità dei consumatori ed in base a questi dati si pianifica una strategia e si scelgono gli strumenti giusti per attirare nuovi clienti e fidelizzare quelli già esistenti.

CTA

Acronimo di Call to Action.
La CTA è un messaggio persuasivo che ha lo scopo di catturare i potenziali clienti e spingerli a compiere una determinata azione, come l’acquisto di un prodotto oppure l’iscrizione ad una newsletter.

Email Marketing

Pubblicizzazione di un prodotto, servizio o promozione tramite mail.
Leggi il nostro articolo per saperne di più e per imparare a gestire una strategia di email marketing per ecommerce.

Engagement Rate

Tradotto come tasso di coinvolgimento, questo parametro misura il numero di reazioni che otteniamo per ogni post pubblicato sui social media. Sono misurati il numero di like, i commenti e le condivisioni.

Funnel Marketing

Una strategia con modello funnel, cioè a “imbuto”, definisce le fasi di conversione di un consumatore da utente a cliente.
Le fasi principali del funnel marketing sono quattro: consapevolezza, interesse, desiderio e azione. Inizia dalla parte più ampia dell’imbuto in cui gli utenti entrano a conoscenza del prodotto e diventano clienti quando comprendono il valore aggiunto che il prodotto può dargli, arrivando alla fine dell’imbuto completando la conversione.
Leggi la nostra guida passo-passo per aumentare le vendite del tuo ecommerce con il funnel marketing.

Google Ads

Tool di Google per creare e gestire la campagna di pubblicità online del tuo ecommerce. Con Google Ads puoi pubblicare i tuoi annunci sulle piattaforme più utilizzate in tutto il mondo: Google Search e YouTube.

Google Analytics

Un altro tool di Google davvero utile per tenere traccia delle performance del tuo negozio online. Google Analytics ti mostra i costi e l’andamento delle tue campagne di pubblicità online, dei video che hai pubblicato su YouTube, dei post sui social network e delle visite sul tuo ecommerce.

Guerilla Marketing

guerrilla marketing burger king notte di halloween

Forma di pubblicità non convenzionale e a basso costo, si utilizzando immagini accattivanti oppure altri contenuti (installazioni nei negozi e nelle strade, video, cartelloni pubblicitari, etc.) “aggressivi” nei confronti dei competitor, per attirare l’attenzione dei consumatori.

Uno degli esempi più famosi riguarda le due grandi catene di fast food americane: McDonald’s e Burger King, che da anni si sfidano a colpi di guerilla marketing.
Nella foto puoi vedere un episodio di guerilla marketing di Burger King che per “spaventare” i suoi clienti durante la notte di Halloween ha “mascherato” un negozio con il costume di un fantasma di nome McDonald’s.

Inbound Marketing

Strategia di marketing che ha l’obiettivo di catturare l’attenzione degli utenti attraverso contenuti rilevanti, questa strategia interessa tutti gli strumenti di comunicazione online: SEO, email marketing, social media, homepage del sito web, etc.
I contenuti sono al centro di tutto, devono essere rilevanti e pertinenti per riuscire a trasformare l’utente (o visitatore) in un cliente che acquista il prodotto.

Keyword

Tradotto in italiano parola chiave. Sono importanti per l’ottimizzazione SEO, permettono di far apparire il tuo sito web tra i primi risultati delle ricerche di Google (SERP) e così aumentare il traffico di utenti sul tuo webshop

Lead Generation

La lead generation è una strategia di marketing che punta sui potenziali clienti, ovvero quelle persone che potrebbero essere interessate al prodotto, ma che ancora non lo conoscono, o quelle che hanno dimostrato interesse ma sono indecise sull’acquisto.
Con questa strategia di marketing si cerca di avere dati personali (nome, cognome, email, luogo di residenza, professione) dei potenziali clienti, che sono definiti lead, per inserirli in una lista contatti o newsletter e attraverso email e contenuti mirati si converte un lead in un cliente.

Link Building

Con la link building aumentiamo il numero di link esterni presenti nel nostro sito. Se utilizziamo link di siti web affidabili e autorevoli potremo avere vantaggi per l’ottimizzazione SEO e migliorare il ranking della nostra pagina web.

Omnichannel

Strategia di marketing che permette agli utenti di ottenere un’esperienza d'acquisto unica e senza interruzioni nei diversi canali di vendita dell’azienda. Ad esempio, passando dal sito ecommerce all’app l’utente non perde gli articoli che ha inserito nel carrello e può completare la procedura di acquisto in qualsiasi momento, su entrambe le piattaforme.
Leggi il nostro articolo se vuoi scoprire quali sono i vantaggi della omnicanalità per i retailer.

Outbound Marketing

Al contrario dell’inbound marketing che mette al centro il prodotto, nella strategia outbound marketing il brand ed i suoi prodotti sono al centro. Definito come “marketing tradizionale” perché appunto si utilizzano le classiche forme di promozione pubblicitaria, come ad esempio: spot pubblicitari, email spam, pop-up, inserzioni online e offline.
L’outbound marketing è monodirezionale ed il contenuto non è personalizzato in base al tipo di utente a cui viene mostrato ma è uguale per tutti i target.

Percorso Di Conversione

Indica tutte le strategie di marketing e CTA utilizzate all’interno del sito web per convertire un nuovo visitatore in un cliente.

QR Code

casa è qr code e come funziona

Acronimo di Quick Response Code.
È un tipo di barcode quadrato, scannerizzabile a cui si possono collegare URL di pagine web, documenti di testo, email e numeri di telefono.
Per creare il tuo QR Code personalizzato devi utilizzare un generatore di QR Code online.

Query

La query è l'interrogazione che viene fatta da un utente a un database online che restituisce una risposta. Ogni volta che facciamo una ricerca su Google o su qualsiasi altro motore di ricerca stiamo facendo una query.

Referral Marketing

È una strategia di vendita online che ruota attorno al principio del passaparola.
Indica tutte le azioni compiute da parte dei clienti che hanno acquistato un prodotto e sono rimasti così soddisfatti da consigliarlo anche ad amici e parenti. Il referral marketing è uno strumento di promozione gratuito ed efficace perché la maggior parte dei consumatori, quando deve fare un aquisto, si affida alle opinioni dei conoscenti.
Per ottenere questo tipo di pubblicità il tuo brand deve ottenere la fiducia dei clienti e i tuoi prodotti devono essere di qualità.

Remarketing

Strategia di “recupero” dei clienti, il remarketing fa in modo che un utenti che ha già acquistato in un ecommerce sia richiamato attraverso una mail o una pubblicità a completare altri acquisti sullo stesso sito.
Questa strategia viene utilizzata anche per gli utenti che hanno inserito prodotti nel carrello ma non hanno completato l’ordine, attraverso un messaggio o una email si convince il cliente a tornare al carrello e completare la procedura di acquisto.

ROI

Acronimo di Return on Investment.
Il ROI misura la performance ed i guadagni ottenuti dai tuoi investimenti, si calcola dividendo il profitto netto per il costo totale dell’investimento. 

SEA

Acronimo di Search Engine Advertising.
Settore della SEM specializzato sull’utilizzo di piattaforme a pagamento online come Google Ads per la pubblicità e la promozione.

SEM

Acronimo di Search Engine Marketing.
Hai notato il bottone giallo con scritto “Annuncio” accanto ai primi risultati di ricerca? Quello è la SEM, ovvero far apparire il tuo sito web tra quei risultati creando un annuncio con Google Ads.

SEO

Acronimo di Search Engine Optimization, in italiano “ottimizzazione per i motori di ricerca”
Indica tutte le tecniche per migliorare il ranking del tuo sito web per apparire tra i primi risultati della SERP di Google e ottenere un traffico organico (non a pagamento) di utenti.
Leggi la nostra guida SEO per ecommerce e impara le tecniche per l’ottimizzazione sui motori di ricerca del tuo negozio online.

SERP

Acronimo di Search Engine Results Page, in italiano “pagina dei risultati del motore di ricerca”. È l’elenco dei risultati che il motore di ricerca restituisce all’utente quando effettua una query di ricerca.

Shopping Cart

In italiano carrello della spesa. È il carrello virtuale dove sono collezionati i prodotti che i clienti vogliono acquistare prima di completare l’acquisto finale.

SMO

Acronimo di Social Media Optimization, in italiano “ottimizzazione per i social network”
Si riferisce alle tecniche e le strategie per aumentare la popolarità del tuo brand attraverso i canali social come Instagram e Facebook.

Tool

In italiano strumento. Viene utilizzato per indicare strumenti e piattaforme online utili per diversi scopi, come la keyword research, creazione di siti web, ritoccare immagini, etc.

URL

Termine informatico, acronimo di Uniform Resource Locator.
È una sequenza di caratteri collegata ad un indirizzo web, ogni indirizzo web ha un URL unico e diverso dagli altri.

Queste sono solo alcune terminologie web e marketing in cui puoi imbatterti online, ma ce ne sono ancora tante altre che puoi conoscere e sono raccolte in questo glossario marketing di Inside Marketing.

La soluzione all-in-one

Prova subito la semplicità di Vidra per la tua attività

Inizia ora