Contatta un nostro esperto +39 015 914 0000

Newsletter per eCommerce: come crearla, esempi e strategie

Simone Velocci 6 maggio 2021

Le email sono ancora oggi uno strumento pieno di potenzialità e molto utilizzato nell’ambito della vendita online.

Pensavi che con l’arrivo dei social e della messaggistica istantanea questo canale di comunicazione fosse caduto in disuso? E invece no!

Anzi, l’email marketing è una delle migliori strategie per aumentare le vendite del proprio ecommerce, preceduta soltanto dalla SEO e dall'advertising online (Google Ads e Facebook Ads).

Ignorare i vantaggi dell’email marketing per la propria attività è un grave errore e in questo articolo capiremo il motivo.

In particolare andremo a parlare della newsletter e di come crearla con Vidra utilizzando Mailchimp, uno dei migliori strumenti online per fare email marketing.

Ecommerce e email marketing: dati e statistiche

email marketing per ecommerce dati e statistiche

Prima di iniziare a parlare di newsletter, osserviamo alcuni dati per capire la potenza di questi strumenti per la vendita online.

Secondo econsultancy, il 55% dei commercianti che utilizza l’email marketing ha dichiarato che questo canale rappresenta il 10% del fatturato.
Il 18% degli intervistati afferma che questo canale incide sul 30% del fatturato.

Una campagna di email marketing permette di aumentare le vendite, ma deve essere fatta nel modo giusto per raggiungere ottimi risultati: richiede cura e costanza nella creazione di contenuti.

Se vuoi approfondire questa strategia ti consigliamo di leggere il nostro articolo su come creare una strategia di email marketing funzionante.

Cos’è una newsletter e a cosa serve?

newsletter cosa è e a cosa serve

Esistono diverse formule di email marketing ed ognuna ha un preciso obiettivo; tra queste c’è la newsletter.

La newsletter consiste nell’invio di email periodiche ai tuoi clienti per aumentare la fidelizzazione al brand e tenerli aggiornati sulle novità del negozio.

Gli obiettivi della newsletter sono molteplici:

  • Informare sulle novità del negozio online
    Presentare le nuove collezioni, annunciare le date della stagione dei saldi, anticipare le future offerte speciali;

  • Presentare i vantaggi di un nuovo prodotto
    Un nuovo prodotto sarà presto disponibile nel tuo store online?
    Presenta in anticipo alcune immagini del prodotto e racconta le sue funzionalità.
    Questa strategia è utilizzata dalle grandi aziende per creare interesse e aumentare il desiderio di acquisto;

  • Raccontare l’andamento e i valori della propria attività
    Condividi con il cliente i progressi del tuo negozio e mostra il tuo impegno per sostenere i valori in cui credi (ad esempio, l’impegno per la sostenibilità ambientale).

Come puoi vedere, nella newsletter il contenuto informativo è ben bilanciato con quello transazionale, ovvero quella parte di contenuto rivolto alla vendita.

Per rispondere alla domanda: “a cosa serve una newsletter?”
Informare, vendere e fidelizzare.

Come creare una newsletter con Vidra

Mailchimp newsletter come crearla con Vidra

L’obiettivo di Vidra è quello di semplificare la gestione di un ecommerce, per questo abbiamo deciso di offrire una soluzione facile ed immediata per la creazione di una newsletter.

Grazie a Mailchimp (piattaforma online specializzata per l’email marketing) puoi curare la tua newsletter utilizzando modelli preimpostati oppure costruendone uno da zero.

La funzionalità più utile di Mailchimp per una newsletter?
Sicuramente è la programmazione dell’invio automatico: imposta la data e l’orario in cui preferisci spedire la mail ai clienti, sarà Mailchimp ad occuparsi dell’invio.

Collegare Vidra a Mailchimp

Connettere Mailchimp al tuo negozio online è molto facile, ti basterà seguire i passaggi indicati nella guida che abbiamo creato:

Scrivere una newsletter con Mailchimp

Prima di iniziare a scrivere la tua newsletter assicurati di aver completato con cura i seguenti passaggi:

  • Collegare il tuo account Mailchimp al tuo negozio online;
  • Sincronizzare la lista dei clienti iscritti al programma di newsletter.

Hai completato tutti i passaggi? Bene, puoi passare all’azione e iniziare a scrivere la newsletter da inviare alla tua lista contatti.
Altrimenti, torna al paragrafo precedente dove troverai una guida dettagliata per portarli a termine.

Per scrivere la mail della prossima newsletter leggi questa guida che abbiamo creato per te.

Email marketing: la struttura della mail

La newsletter (e qualsiasi altra formula di email marketing) deve rispettare una determinata struttura per essere definita “ben costruita” e capace di catturare l’attenzione dell’utente.

esempi newsletter asos

Nella foto in alto abbiamo evidenziato gli elementi fondamentali di una mail:

Oggetto della mail

L’oggetto della mail è il primo elemento che l’utente guarda, deve catturare la sua attenzione e convincerlo ad aprire la mail.

Scrivi nell’oggetto un titolo che lascia alcune anticipazioni sul tema trattato nella mail e fai capire che all’interno troverà qualcosa di molto interessante, come ad esempio uno sconto o un codice coupon.

Osserva l’esempio in basso per prendere spunto.

Frase di apertura

Prima di presentare l’argomento della newsletter, scrivi una frase di apertura che faccia sentire il cliente apprezzato.

Come puoi vedere nell’esempio in basso la mail inzia con un saluto al cliente e una frase che sottolinea la sua importanza per la tua attività: “È passato un po’ dall’ultima volta, e ci sei mancato!”

Corpo della mail

Nel corpo della mail andrai ad argomentare le informazioni che vuoi condividere con i tuoi clienti.
Nell’esempio riportato in basso la newsletter ha come tema la presentazione della nuova collezione presto disponibile nell’ecommerce.

CTA finale

La CTA (Call to Action), ovvero quella frase che esorta il lettore a compiere una determinata azione, è un elemento essenziale che non deve mancare.

Spesso si colloca alla fine della mail ed ha il compito di spingere il cliente a fare qualcosa (visitare il sito web, leggere la scheda di un nuovo prodotto, seguire la pagina Instagram dell’attività, ecc.)

Per incentivare la CTA puoi offrire al cliente una ricompensa, come ad esempio un codice sconto.

Nell’esempio in basso la CTA suggerisce al cliente di dara “un’occhiata alla nostra nuova collezione” ed offre un codice sconto spendibile sul sito ecommerce.

Esempio di newsletter: trova ispirazione qui!

Oggetto della mail: Ci manchi (ed ecco uno sconto!)

Corpo: Ciao [Nome utente],

È passato un po’ dall’ultima volta, e ci sei mancato!

In questo periodo ci siamo messi a lavoro per sorprenderti e abbiamo tantissime novità sul nostro store online che non vediamo l’ora di mostrarti.

CTA: Dai un’occhiata alla nostra nuova collezione [Nome linea prodotti], siamo certi ti piacerà!  

Inoltre, ecco un piccolo regalo per dimostrarti quanto siamo felici di averti come nostro cliente...

[Buono sconto]

Speriamo di rivederti presto, 

[Firma e logo]

Consigli per una newsletter di successo

email marketing strategie e consigli newsletter

Concludiamo questo articolo con qualche consiglio e strategia di email marketing per creare una newsletter di successo.

Segmentare il pubblico

La segmentazione del pubblico è un passo fondamentale per la buona riuscita di una campagna di email marketing.

Segmentare il pubblico significa dividere i clienti in due o più gruppi, in base ad alcuni comportamenti rilevanti.

Un altro tipo di segmentazione è quella fatta sulla base della frequenza di acquisto: viene inviata una mail con un coupon spendibile nel negozio online ai clienti che non hanno acquistato da almeno tre mesi.
Con questo tipo di segmentazione si vuole riattivare i clienti inattivi.

Ecco la guida ufficiale di MailChimp per creare un segmento: accedi alla tua lista contatti, clicca la voce “Manage Subscribers” e infine seleziona “Segments”.

Creare un calendario editoriale

Mai farsi trovare impreparati!

È importante scrivere con largo anticipo le newsletter dedicate alle festività e altri eventi importanti!

Molto spesso in questi periodi vengono distribuiti codici sconto oppure si realizzano vantaggiose promozioni nel proprio ecommerce.

Crea un calendario dove segnare tutti gli eventi da ricordare e imposta una notifica almeno un mese prima per ricordare di scrivere la newsletter da inviare ai clienti in prossimità della data dell’evento o della festività.

Osservare la concorrenza

L’ultimo consiglio che vogliamo darti è un suggerimento valido in qualsiasi contesto: impara dai migliori!

Iscriviti alle newsletter delle grandi aziende del tuo settore di riferimento e studia le strategie utilizzate: come è stato scritto l’oggetto della mail? Quale CTA è stata utilizzata? Quali immagini hanno inserito?

Osserva la concorrenza e trai ispirazione dal loro lavoro per migliorare la tua attività.

Adesso tocca a te: preparati a scrivere la prima newsletter per il tuo ecommerce!

Porta online il tuo negozio
in modo semplice, veloce e sicuro

Vidra